Hyundai Ioniq elettrica: modello a guida autonoma al CES 2017.

Link Sponsorizzati:

Hyundai Ioniq

Al CES 2017, evento tanto atteso che si è svolto nei giorni scorsi a Las Vegas, la Hyundai ha presentato un modello a guida autonoma della Huyndai Ioniq elettrica, il quale ha incuriosito notevolmente i media del settore. L’automobile è la testimonianza di tutte le facoltà acquisite nella guida autonoma dall’industria coreana. Ma quella che è andata in scena al salone della tecnologia di Las Vegas è molto più di una semplice esibizione. Il gruppo automobilistico ha infatti affermato di voler integrare nelle sue auto, molte delle nuove tecnologie applicate al modello già nei futuri 2 anni.

Le prime prove della Hyundai Ioniq elettrica a guida autonoma sono già in corso. La Hyundai sta analizzando la vettura su differenti percorsi urbani. L’automobile usufruisce di una tecnologia nota come LiDAR, basata su artificiosi sistemi di rilevazione laser e radar. La tecnologia permette di individuare con esattezza altre automobili, veicoli e ostacoli durante il tragitto della vettura, abbattendo il rischio di incidenti e rendendo sicura l’alternanza di carreggiata.
Gli ospiti del CES hanno potuto analizzare da vicino le particolarità della nuova tecnologia grazie ai simulatori messi a disposizione dalla Hyundai per far risaltare la sicurezza dei suoi sistemi di guida autonoma.

Il gruppo ha previsto decine di circostanze e sfondi per permettere al veicolo a guida autonoma di avanzare senza intoppi anche nei contesti più audaci. Tra questi ad esempio, i passaggi pedonali più affollati; il transito imprevisto di animali e gli incroci pericolosi privi di indicazioni stradali.
La futura grande sfida che attende il gruppo è quella di riuscire a sistematizzare i consumi della tecnologia per abbattere i costi della piattaforma e i prezzi di catalogo per i consumatore finali.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota 5 STELLE!
[Total: 1 Average: 5]

Lascia un commento